Vaniglia di Giava

Vaniglia di Giava

La vaniglia è il frutto carnoso dell’orchidea Vanilla planifolia, di colore verde brillante; il baccello è lungo dai 15 ai 25 centimetri e contiene un’enorme quantità di minuscoli semi.

La pianta della vaniglia è originaria dell’America Tropicale, in particolare del Messico. All’inizio del XIX secolo alcune piante furono spedite a Java, per provare a coltivare la preziosa vaniglia, ma, a causa della mancanza in questi territori dell’insetto impollinatore, l’impresa fu difficile. Col tempo si sono realizzate le impollinazioni manuali, utilizzate sino ai giorni nostri.

La molecola della vanillina, contenuta nel frutto che forma e caratterizza l’aroma della vaniglia, è un polifenolo con proprietà antiossidanti e antinvecchiamento, benefiche per il sistema cardiocircolatorio e per contrastare i radicali liberi.

Grazie al suo aroma intenso e persistente la vaniglia viene usata soprattutto in pasticceria per la preparazione di dolci, di gelati, torte, creme, liquori.

Javara Kampung Kearifan Indonesia, organizzazione di sostegno alle iniziative per la conservazione della biodiversità culturale e gastronomica dell’Indonesia. La società è stata costituita per assistere i piccoli produttori di generi alimentari sparsi nell’immenso arcipelago indonesiano. Ad essi, Javara offre aiuti finanziari, formazione allo sviluppo, accesso al mercato
La vaniglia ha un aroma molto dolce, fresco ed esotico. L’aroma complesso della vaniglia dipende prevalentemente dalla molecola della vanillina.
In bacche buste 50g.
Conservare in luogo fresco e asciutto
24 mesi, indicato in etichetta in formato GG–MM-AAAA