Cannella

Cannella

La cannella (Cinnamomum verum) è ottenuta dalla corteccia interna di un albero sempreverde, appartenente alla famiglia delle Lauracee, dalle foglie di forma ovale. La pianta è nativa dello Sri Lanka, ma è stata introdotta in diversi paesi tropicali tra cui l’Indonesia. La spezia si ottiene dallo strato di corteccia interna della pianta, dopo almeno due anni di coltivazione. Una volta estratta, la corteccia viene lasciata essiccare in funzione al grado di umidità e calore del posto. Perdendo umidità, la corteccia si avvolge su sé stessa, formando i tipici bastoncini.

La cannella è composta per il 10% di acqua, contiene proteine, fibre, zuccheri e pochissimi grassi. Sono presenti inoltre vitamine A, C e del gruppo B, oltre a discrete quantità di minerali come manganese, calcio, magnesio, ferro, potassio, fosforo e sodio.

La cannella si presta ad utilizzi gastronomici molto diversi fra loro: dalla conservazione di insaccati alle torte, dai piatti di pollo al cioccolato, dalle grigliate agli infusi, al caffè, al latte, ai pasticcini.

[yith_ywraq_button_quote]
Provincia di Kerinci, Sumatra
Javara Kampung Kearifan Indonesia, organizzazione di sostegno alle iniziative per la conservazione della biodiversità culturale e gastronomica dell’Indonesia. La società è stata costituita per assistere i piccoli produttori di generi alimentari sparsi nell’immenso arcipelago indonesiano. Ad essi, Javara offre aiuti finanziari, formazione allo sviluppo, accesso al mercato.
La cannella è una spezia versatile, dal profumo inconfondibile e delicato, dal gusto dolce e allo stesso tempo piccante
Cannella in polvere busta da 1Kg e 150g.
Cannella in stecche e macinata disponibili solo su ordinazione.
Conservare in luogo fresco e asciutto
30 mesi, indicato in etichetta in formato GG–MM-AAAA.